Bologna, 20 febbraio 2021. Gianni Francesetti ai “Seminari Internazionali” di Psicoterapia e Scienze Umane

Gianni Francesetti (Torino) interviene ai “Seminari internazionali” di Psicoterapia e Scienze Umane con una relazione dal titolo “La prospettiva di campo in psicopatologia e in psicoterapia della Gestalt”.  Il seminario si terrà a Bologna il 20 febbraio 2021 con inizio alle ore 14,30 in sede da definire. Sarà possibile partecipare in presenza o da remoto a seconda delle disposizioni vigenti al momento.   La teoria del campo è un costrutto teorico centrale nella psicoterapia della Gestalt, sin dalle sue origini. In termini generali consente di focalizzare l’influenza che la situazione ha sull’individuo. Una delle conseguenze rilevanti di questa prospettiva è che il Sé è considerato un processo emergente nel contatto e non una struttura già definita. La differenziazione fra sé e l’altro (o fra Io e mondo, o fra soggetto e oggetto) è dunque un risultato del processo percettivo e non un a priori nell’incontro. Questa prospettiva ha alcune conseguenze sul modo di guardare all’incontro clinico, in termini psicopatologici, diagnostici e psicoterapeutici. In particolare, è possibile distinguere tre paradigmi nel lavoro clinico: un paradigma monopersonale, uno bi-personale e uno di campo. Verranno delineate alcune caratteristiche di questi tre paradigmi, e attraverso una vignetta clinica verrà illustrato un intervento nella prospettiva di campo. Gianni Francesetti è psichiatra e psicoterapeuta della Gestalt, didatta e supervisore internazionale, ha pubblicato libri e articoli sull’approccio fenomenologico-gestaltico alla psicopatologia e alla clinica. È docente incaricato dell’insegnamento “Il modello fenomenologico esistenziale e la sua applicazione in ambito clinico” presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università di Torino. È condirettore dell’Istituto di Psicopatologia e Psicoterapia della Gestalt (IPSIG) di Torino e Presidente del Centro Torinese di Terapia della Gestalt Poiesis, ed è past-president della Società Italiana Psicoterapia Gestalt (SIPG), della Federazione Italiana delle Associazioni di Psicoterapia (FIAP) e dell’European Association for Gestalt...

Bologna, 20 febbraio 2021. “Psicopatologia psicoanalitica dell’adolescenza”

Sabato 20 febbraio: secondo incontro 2021 del Gruppo “Psicopatologia psicoanalitica dell’adolescenza”. Il Gruppo di Studio di “Psicopatologia psicoanalitica dell’adolescenza” è coordinato da Marianna Bolko ed attivo dal 1990. Di anno in anno approfondisce temi legati alla psicopatologia dell’adolescenza definendo ambiti di studio e discussione dei casi clinici. Il programma dettagliato viene programmato dai membri del gruppo. La metodologia di lavoro prevede la definizione della bibliografia di riferimento rispetto al piano di studio individuato, la presentazione a turno da parte dei partecipanti di una breve relazione introduttiva e la successiva discussione del gruppo. I partecipanti che lo richiedono possono concordare la discussione di casi clinici.  Il percorso di lavoro del gruppo si conclude in autunno con la organizzazione di un evento seminariale sul tema approfondito. La conferenza è gratuita e aperta al pubblico. Il tema di studio e ricerca per il 2021 è: “Rischio e tentativo di suicidio in adolescenza”. Gli incontri si svolgono nella giornata di sabato dalle 10.30 alle 12.30, prima dei Seminari Internazionali, a Bologna in sede da definire. Sarà possibile partecipare in presenza o da remoto a seconda delle disposizioni in vigore al momento. Per informazioni contattare la dr.ssa Marianna Bolko...

Modena, 9 febbraio 2021. “Seminari Clinici di Supervisione”

Nell’ambito dell’iniziativa “Seminari Clinici di Supervisione” di Psicoterapia e Scienze Umane, coordinata da Daniele Vecchi, il giorno  9 febbraio 2021 (dalle ore 9,30 alle 12,30),si terrà un incontro di supervisione e discussione clinica. Sede degli incontri: via Nardi, 6 – Modena. Sarà possibile partecipare in presenza o da remoto a seconda delle disposizioni vigenti al momento. Psicoterapia e Scienze Umane organizza a Modena, per l’anno 2021, un percorso formativo denominato Seminari Clinici di Supervisione  rivolto a psicoterapeuti, psichiatri, psicologi interessati ad approfondire i temi della clinica, della tecnica e della teoria della tecnica. Il percorso proposto rappresenta un contributo alla costruzione dell’identità terapeutica nella prospettiva della formazione permanente. L’approccio dei Seminari Clinici è orientato alla valorizzazione del confronto teorico-clinico tra posizioni diverse all’interno della psicoanalisi e tra sistemi clinico-concettuali differenti. L’iniziativa formativa consta di un ciclo di cinque incontri di supervisione e discussione clinica. La supervisione verte principalmente sulla relazione terapeutica, secondo una concezione psicodinamica della terapia. Durante gli incontri verranno presentati due casi clinici. Il filo conduttore della supervisione è costituito dai movimenti transferali e controtransferali che si attivano nel gruppo. Di conseguenza il processo di supervisione tende a configurarsi come pratica di plurivisione e di parivisione. Per informazioni:...

Bologna, 6 gennaio 2021. “Seminari Clinici di Supervisione”

I “Seminari Clinici” sono incontri di supervisione e discussione di casi clinici. Psicoterapia e Scienze Umane organizza a Bologna, per l’anno 2021, un percorso formativo denominato Seminari Clinici di Supervisione di Bologna, rivolto a terapeuti preferibilmente con impostazione formativo/ teorica differente ma con un esperienza clinica in corso. I gruppi sono condotti nell’ambito di una concezione psicodinamica della relazione terapeutica a cui il gruppo offre una specifica amplificazione delle dinamiche transferali e controtransferali che inevitabilmente si attivano nel corso di ogni cura. Le “zone di sordità” del terapeuta aprono, attraverso il gruppo, a nuova possibilità di ascolto. Il primo incontro si terrà il giorno 6 gennaio 2020. L’iniziativa formativa consta di un ciclo di cinque incontri di supervisione e discussione clinica.  Orario: dalle 10,00 alle 13,00 presso “Psicoterapie Studio”, via Ranzani 5/10 . Sarà possibile partecipare in presenza o da remoto a seconda delle disposizioni vigenti al momento. Sono previsti cinque incontri: 6 gennaio, 6 marzo, 24 aprile, 22 maggio, 12 giugno 2019 Gli incontri sono condotti da Adriana Grotta (Bologna) e da Euro Pozzi (Bologna). Per...

Parma, 26 gennaio 2021. “Seminari Clinici di Supervisione”.

Il giorno 26 gennaio 2021, con il coordinamento di  Silvia Marchesini, a Parma si terrà un incontro, nell’ambito dell’iniziativa “Seminari Clinici di Supervisione”. L’incontro avrà luogo dalle 10,30 alle 13,00. Sarà possibile partecipare in presenza o da remoto a seconda delle disposizioni vigenti al momento. Psicoterapia e Scienze Umane organizza a Modena, a Bologna e a Parma, per l’anno 2020, un ciclo di incontri denominato Seminari Clinici di Supervisione rivolto a psicoterapeuti, psichiatri, psicologi interessati ad approfondire i temi della clinica, della tecnica e della teoria della tecnica. Il percorso proposto rappresenta un contributo alla costruzione dell’identità terapeutica nella prospettiva della formazione culturale permanente. L’approccio dei Seminari Clinici è orientato alla valorizzazione del confronto teorico-clinico tra posizioni diverse all’interno della psicoanalisi e tra sistemi clinico-concettuali differenti. L’iniziativa formativa consta di un ciclo di cinque incontri di supervisione e discussione clinica. La supervisione verte principalmente sulla relazione terapeutica, secondo una concezione psicodinamica della terapia. Gli incontri iniziano con la presentazione di un caso clinico. Il filo conduttore della supervisione è costituito dai movimenti transferali e controtransferali che si attivano nel gruppo. Di conseguenza il processo di supervisione tende a configurarsi come pratica di plurivisione e di parivisione. Per informazioni contattare: Silvia...

Bologna, 16 gennaio 2021. Leonardo Montecchi ai “Seminari Internazionali” di Psicoterapia e Scienze Umane.

Leonardo Montecchi (Rimini) interviene ai “Seminari internazionali” di Psicoterapia e Scienze Umane con una relazione dal titolo “Il respiro del gruppo: teoria e pratica dei gruppi operativi”.  Il seminario si terrà a Bologna il 16 gennaio 2021 con inizio alle ore 14,30 in sede da definire. Sarà possibile partecipare in presenza o da remoto a seconda delle disposizioni vigenti al momento.   “Il gruppo operativo nasce in Argentina in un ospedale psichiatrico perché uno sciopero degli infermieri rendeva necessaria la partecipazione dei degenti alla gestione. Così Enrique Pichon-Rivière pensò di coinvolgere i pazienti che stavano meglio per informare gli altri su come gestire l’ospedale. Da questa esperienza un po’ mitica di autogestione si sviluppa il concetto di compito che fonda il gruppo. Il compito è un oggetto astratto con un aspetto manifesto e uno latente. L’aspetto latente può diventare manifesto nel processo gruppale che si caratterizza per un passaggio dal pre-compito al compito e qualche volta al progetto. Questi momenti del compito non sono sequenziali né i passaggi sono definitivi, ma la dinamica fa sì che il gruppo rimanga per la maggior parte nel momento del pre-compito, qualche volta passi nel compito e molto raramente nel progetto. Nel pre-compito, secondo Bauleo e Pichon-Rivière, le appartenenze istituzionali si presentano come resistenze e fanno sì che il gruppo lavori “come se” fosse nel compito. Dal vertice del coordinamento si può osservare e interpretare questa resistenza che assume la forma della ripetizione e dello stereotipo. Gli stereotipi e i pregiudizi proteggono il gruppo dalle ansie di tipo depressivo, con la paura di perdere i propri punti di riferimento di tipo paranoide, con il timore di essere attaccati dalle novità, e di tipo confusionale, con la sensazione di non capire più nulla. Il coordinatore non...