FETHI BENSLAMA

   Le rimozioni fondative dell’istituzione islamica e il loro ritorno in epoca moderna. Nella sua riflessione sul monoteismo Freud non ha tenuto conto dell’Islam, sebbene nell’intera sua opera la religione sia onnipresente. Solo nell’ultimo dei suoi libri, L’uomo Mosè e la religione monoteistica, se ne occupa con alcune succinte enunciazioni, pur escludendolo dal suo campo di ricerca. Orbene, la teoria della religione in Freud presuppone, al di là dello studio del fenomeno religioso, le questioni del fondamento della società umana, della genesi della legge e della cronica crisi della civiltà. Che cosa ne conseguirebbe se, un secolo dopo, includessimo in questo vasto cantiere le fantasie originarie dell’Islam e i motivi della sua istituzione simbolica? È possibile estendere all’Islam il progetto freudiano di riportare alla luce le rimozioni costitutive delle istituzioni religiose e tradurre la loro metafisica in metapsicologia? Fethi Bensalma, psicoanalista, è docente di Psicopatologia presso il Dipartimento di Scienze Umane Cliniche dell’Università Diderot Parigi VII. Fondatore del Relais della Città Internazionale Universitaria di Parigi e direttore della prestigiosa rivista “Chaiers Intersignes” da lui fondata nel 1990. Direttore della Scuola di Dottorato di Psicopatologia e Psicoanalisi dell’Università Parigi VII. Tra le sue pubblicazioni tradotte in italiano ricordiamo: La psicoanalisi alla prova dell’Islam, Dichiarazione di non sottomissione. A uso dei musulmani e di coloro che non lo sono, La guerra delle soggettività nell’Islam, Un furioso desiderio di sacrificio. Il supermusulmano. Egli ha inoltre pubblicato numerosi studi di clinica psicoanalitica così come sui rapporti tra Islam e Occidente, sulle intersezioni tra l’Islam e l’Europa in epoca contemporanea, sulle migrazioni e la clinica...

Parma, 29 gennaio 2019. “Seminari Clinici di supervisione”.

Il giorno 29 gennaio 2019, con il coordinamento di Giovanna Bertoloni e Silvia Marchesini, a Parma si terrà un incontro di discussione clinica, nell’ambito dell’iniziativa “Seminari Clinici”.  Dante Comelli (Modena) e Giovanna Bertoloni (Parma)  discuteranno un caso clinico. L’incontro avrà luogo dalle 10,30 alle 13,00 nei locali della Società Parmense di Lettura e Conversazione, via Melloni 4 A. Psicoterapia e Scienze Umane organizza a Modena, a Bologna e a Parma, per l’anno 2018, un percorso di supervisione denominato Seminari Clinici di supervisione rivolto a psicoterapeuti, psichiatri, psicologi interessati ad approfondire i temi della clinica, della tecnica e della teoria della tecnica. Il percorso proposto rappresenta un contributo alla costruzione dell’identità terapeutica nella prospettiva della formazione culturale permanente. L’approccio dei Seminari Clinici è orientato alla valorizzazione del confronto teorico-clinico tra posizioni diverse all’interno della psicoanalisi e tra sistemi clinico-concettuali differenti. Per informazioni contattare: Giovanna Bertoloni (giovanna.bertoloni@gmail.com) o Silvia Marchesini...

Bologna, 19 gennaio 2019. Fethi Benslama ai “Seminari Internazionali” di Psicoterapia e Scienze Umane.

Fethi Benslama (Paris) interviene ai “Seminari internazionali” di Psicoterapia e Scienze Umane con una relazione dal titolo ” Le rimozioni fondate dell’istituzione islamica e il loro ritorno in epoca moderna“.  Il seminario si terrà a Bologna il 19 gennaio 2019 con inizio alle ore 14,30 presso l’Hotel Mercure. Nel corso del seminario è previsto un intervento di Silvia Marchesini. ” Sogni trasformazioni e decostruzioni“. L’autore cerca di riassumere i punti chiave della Bion Field Theory. Dopo le trasformazioni da beta in Alfa e le trasformazioni narrative e dopo il riesame delle trasformazioni descritte da Bion, (trasformazioni a moto rigido, trasformazioni proiettive, trasformazioni in K, trasformazioni in O) sono considerate le ulteriori trasformazioni sviluppate in questi anni, come le trasformazioni in sogno, le trasformazioni in gioco e le trasformazioni di tutta la seduta come sogno. La decostruzione della realtà è considerata uno strumento privilegiato per compiere queste operazioni. Un breve esempio clinico permette di vedere da vivo quanto descritto. Per informazioni: Dante Comelli...

Bologna, 19 gennaio 2019. “Psicopatologia psicoanalitica dell’adolescenza”.

Il Gruppo di Studio “Psicopatologia psicoanalitica dell’adolescenza”, attivo dal 1990 e coordinato da Marianna Bolko, organizza anche per l’anno 2019 un ciclo di sette incontri di due ore e trenta minuti ciascuno dalle ore 10,30 alle ore 13,00. Gli incontri si svolgono nella giornata di sabato, prima dei Seminari Internazionali, a Bologna in via Garibaldi, 3. Il gruppo di studio approfondisce temi legati alla psicopatologia dell’adolescenza che di anno in anno vengono individuati. Il programma dettagliato, incontro per incontro, viene deciso in itinere dai partecipanti. L’organizzazione di ogni singolo evento sarà pubblicata nella home page del sito. La metodologia di studio prevede la presentazione di relazioni teorico cliniche e il confronto tra i partecipanti. Il percorso di approfondimento del gruppo si conclude ogni anno con la organizzazione di un evento seminariale sul tema individuato. La conferenza è gratuita e aperta al pubblico. In occasione del primo incontro dell’anno, che si terrà in data – 19/01/2019, verranno definiti gli ambiti di studio, di discussione dei casi clinici e di approfondimento per il seminario del prossimo anno aperto agli...